Radici Nel Cemento (+ Nick Baracchi Band / TwinBros)

RADICI DEL CEMENTO

Le “Radici nel cemento” sono una metafora della tradizione e della memoria storica in una società, come la nostra, che dimentica troppo in fretta il suo passato.

Le loro canzoni pervase dal ritmo profondo e contagioso del reggae hanno puntato il dito contro le ingiustizie, raccontato l’amore spesso in chiave ironica, trasmettendo quella sensazione di unità e forza propria di chi crede che la musica non sia solo e soltanto moda o intrattenimento fine a se stesso.
Nell’aprile del 2013 la band è tornata in studio per preparare il nuovo e atteso album. Comincia così un nuovo capitolo in quella che è ormai una lunga vicenda. Il risultato del lavoro in studio è “7”, album dal suono reggae pieno e coinvolgente. Lo stile e la personalità della band sono sempre più a fuoco e le canzoni dell’album hanno tutto, dalla melodia, al ritmo, agli arrangiamenti, per colpire fin dal primo istante. Per molti aspetti 7 è il loro lavoro più maturo e completo, perfettamente in grado di ricevere sia il consenso di tutti quelli che sono stati al loro fianco per tutti questi anni e sia di quelli che si avvicineranno allo stile delle “Radici” per la prima volta.


NICK BARACCHI BAND

Nick Baracchi è un chitarrista italiano e vive a Bergamo. Influenzato dalle radici del blues e dal rock degli anni ’70, Nick Baracchi produce musica cercando di essere originale e innovativo, senza rinnegare le tradizioni.

Dal 1998, oltre ad una lunga serie di concerti e di partecipazioni in diverse rock band, Nick Baracchi ha conseguito una Laurea in Economia Aziendale e frequentato un Master in Comunicazione per la Discografia e i Media, è attivo professionalmente nel mercato del lavoro senza mai trascurare la creazione e la produzione della propria musica.


Twin Bros

ROB – Twin Sr .: dopo aver speso i suoi sudati guadagni in un sogno, un’inutile digressione universitaria, si è dato alla fotografia.

Ma essendo un ragazzo “o tutto o niente!” non ha mai dimenticato la musica, sia suonando il basso e il trombone (Living Eyes, Orobians, Kontea …) sia mixando ‘roba vecchia’ per chi riempie le piste da ballo e per tutti quelli che desiderano avere un’esperienza musicale anni 60 .
DARIUZ – Twin Jr .:
semplicemente una persona che non può fare a meno della musica! In grado di portare nuovi brani devastanti ad ogni occasione, con i piedi nel nord Italia e l’anima nell’America centrale, aggiunge la giusta quantità di peperoncino per rendere il dj-set di Twin Bros super HOT!
SISTAH:
responsabile dell’ “hard’n’punk”, non fidatevi della sua apparenza: sembra dolce, ma è dura, pronta a spaccare le piste da ballo …